Manifesto
  Firmatari
  Comitato
  Promotori
  Sostenitori
  Appello per l'educazione
  La Fisica in Moto
  arteducazione
  Polo Didattico Audinot
  Medie Malpighi
  Centro specialistico per l'apprendimento
  Laboratori
  Galileiana
 
  Donazioni
  Sponsorizzazioni
  Pił dai meno versi
  5 x MILLE: un mattone per l'educazione
 
  In primo piano
  Rass. Stampa
  Rass. Fotografica
  Mailing List
  Link utili
  RSS
 
Via S. Isaia 77
40123 Bologna
T 051 6492254
F 051 6492084
info@bolognarifascuola.it
 
Paola Mengoli - mail
news
Forum
scambio file
Rassegna Stampa
newsletter
chat

Alla Festa d'inizio estate per riscoprire la speranza

Torna anche quest’anno il tradizionale appuntamento di fine anno scolastico, la Festa d’Inizio Estate, una festa per tutti, che da tre anni ha raccolto il testimone dalla storica Festa dei Bambini, al Parco Tanara di Via Larga dal 6 al 10 Giugno. Non abbiamo mai fatto festa per distrarci, per dimenticare i problemi della vita. L’abbiamo sempre fatta – e questa è la 35^ edizione – per abbracciare la realtà, la vita intera. E’ per questo che quest’anno partiamo nel segno dei terremotati. Lo faremo con gesti di solidarietà concreti e con la Messa, celebrata da monsignor Silvagni, Vicario Generale Moderatore della Curia bolognese, mercoledì 6, alle 18,15. Perché, ce lo insegna la nostra gente e ce lo dicono i colpiti dalla tragedia, per ripartire ci vuole aiuto concreto ma anche, soprattutto, una speranza, una ragione per vivere e ricostruire. “È bella la strada per chi cammina!”, il titolo che abbiamo scelto quest’anno per la festa, c’entra con questo. “Aspettatevi un cammino, non un miracolo che eluda le vostre responsabilità, che elida la vostra fatica, che renda meccanica la vostra libertà” diceva trent’anni fa Don Luigi Giussani ad un gruppo di ragazzi maturati, che si accingeva ad entrare nella vita adulti, una sollecitazione che vale per tutti noi, soprattutto quando provati dalle sfide della vita quotidiana. Facendo, camminando,  costruendo si capisce il senso di quello che si fa, la sua importanza, si trovano le conferme delle speranza e degli ideali che ci hanno mossi. Ed è per questo che abbiamo sempre posto un accento forte alla questione educativa, in questa festa, fin da quando è nata come festa dei bambini. E’ l’educazione che da le ragioni per aprirsi alla vita, per non temere le prove più dure. E’ l’educazione che genera un popolo, capace di non arrendersi, che genera i tratti di una solidarietà umana non effimera. Non a caso questa festa è fatta assieme a realtà educative bolognesi, come il Pellicano, il Liceo Malpigli, l’istituto Farlottine, il centro scolastico Cerreta, la cooperativa Dolce e la Compagnia dei Cavalieri. Per la stessa ragione da sempre c’è ance la presenza di Opere di Carità, come Famiglie per l’accoglienza, l’Avsi, Cilla, Bimbo Tu, la Mongolfiera e l’Unione per la lotta alla distrofia. Il programma è ricchissimo e vede coinvolte personalità che hanno qualcosa da dire e da insegnare. A noi e a Bologna. Ci saranno il comico Paolo Cevoli, il rettore Ivano Dionigi, esponenti della scuola come il sottosegretario Elena Ugolini e Marilena Pillati, assessore al comune, il poeta Davide Rondoni, il giornalista Oscar Giannino e diversi altri. Il ricco programma, con stand, occasioni, gastronomia è online: www.festadeibambini.org.

 

Gianluca Velez

genitore, imprenditore e organizzatore della festa

commenti(0)
  Inaugurazione Fisica in Moto
  Note sul registro
  Bologna canta Dante
  Inaugurazione CEDARTE
  Inaugurazione Audinot
  Festa dei Bambini
  Udienze Caffarra
  Presentazione
  Dal rumore alla sinfonia
prova aperta con il maestro Hengelbrock
  Emergenza Educazione
inc. con Ferrara, Cesana, Giorello
  Futuro prossimo
inc. con Risč, Allam, Vittadini
  Passione e talento
Inc. con Pupi Avati
 
Invia la tua domanda
  dddddddd
  Sotto l'ombrel[...]
  Un libro per c[...]
  Scuole materne[...]
 
  Convegno
 
Copyright © 2005 Bologna Rifà Scuola Via Sant'Isaia 77 40123 Bologna - Tutti i diritti riservati Legale
.script Daniele Balducci
<IMG WIDTH="0" HEIGHT="0" SRC="http://www.no-land.it/stat/stat.php" BORDER="0">